FESTA ZOOM

In tempo di pandemia e quarantena è quasi anacronistico parlare di festa, divertimento e ballare tutti insieme, ma grazie ad una grande idea di Max, Cinzia e Francesca abbiamo trovato il modo fare tutto ciò. Utilizzando Zoom, ci siamo trovati in una videochiamata di gruppo, dopo poco è rimasto acceso solo il microfono di dj Max Belletti che ha iniziato a mettere musica.
Ognuno a casa sua, ognuno con il suo drink, ma meno solo del solito, grazie alla chat è nata una scherzosa chiacchierata tra tutti gli utenti, anche tra alcuni che neanche si conoscevano. Quindi… obiettivo raggiunto!! Tra due chiacchiere, un bicchiere in compagnia e un ballo siamo riusciti ad abbattere le distanze e per qualche ora ci siamo sentiti decisamente meno soli e non abbiamo pensato alla situazione che ci circondava.
Visto il successo che ha avuto, la serata è diventata un appuntamento fisso, ora tutti i sabati ci troviamo su Zoom e a dj Max si alternano altri dj, come Dj Bombay e Matti Nardo. Si sono uniti a noi nuovi amici, anche da Milano, da Napoli, da Latina, da Asti, da Sciacca e altri posti… insomma, è davvero diventata un’occasione per ascoltare musica, ballare e fare due chiacchiere con vecchi e nuovi amici.

DUE CHIACCHIERE CON RACHELE SANGIULIANO

Nel secondo appuntamento abbiamo ospitato Rachele Sangiuliano, ex giocatrice di pallavolo, campione del mondo nel 2002 con la nazionale italiana, e che ora sta vivendo una brillante carriera lavorativa.
Rachele si è raccontata a 360° in una chiacchierata con Jacopo Massari, partendo dalla sua carriera pallavolistica, dagli inizi a diventare campionessa del mondo, ha parlato del passaggio dalla vita sportiva a quella lavorativa e dei suoi progetti futuri. Non sono mancati aneddoti divertenti (tra cui l’incursione in diretta di Dj Ringo, suo compagno) e abbiamo scoperto una ragazza estremamente solare e convinta sostenitrice del nostro progetto a sostegno della Croce Rossa.

ALLENAMENTO CON GIORDANO GORLANI

Il 23 Aprile è stato il giorno in cui hanno preso il via gli EMSG@home: nel mezzo della quarantena uno dei problemi che tutti avevamo era quello di mantenerci in forma restando in casa, così il primo appuntamento ha visto protagonista Giordano Gorlani, che oltre ad essere un affermato preparatore atletico è anche un grande amico ed è stato uno degli organizzatori della prima edizione degli EMSG.
così Giordano ha proposto un allenamento, che Jacopo Massari ha svolto in diretta, alternando esercizi più “classici” ad altri meno conosciuti tratti dal progetto “Movimento biologico”, in cui lui crede fortemente.
Al termine della seduta abbiamo ricevuto tanti feedback positivi, così la settimana successiva abbiamo proposto un altro allenamento con Giordano, altra occasione per vedere nuovi esercizi e avere una nuova scheda d’allenamento.

#emsg2019

#EMSG2019

Ed eccoci qui, a due settimane dalla fine degli Emsg 2019, che cominciamo a guardare in maniera più lucida questa seconda edizione. Quest'anno l'evento ci ha letteralmente travolti, in termini di tempo e di coinvolgimento; tra allestimento e disallestimento è durato una settimana, una settimana in cui abbiamo fatto una marea di km su camion e furgoni per recuperare e restituire materiale, in cui abbiamo cercato di sistemare tutto al meglio, in cui abbiamo dormito (poco) in tenda per sorvegliare tutto... insomma, una settimana che abbiamo vissuto al 110%!

Siamo arrivati alle 12 del sabato che eravamo veramente tesi, dovevamo sistemare le ultime cose e intanto vi vedevamo arrivare... Sapevamo dalle iscrizioni il numero di partecipanti, ma ci siamo resi conto di quanti foste mentre vi vedevamo arrivare e vedere che così tante persone ci avevano dato fiducia ed erano lì per divertirsi insieme a noi ci ha dato una spinta incredibile... 

Sabato pomeriggio sono iniziati tutti e tre i tornei, mentre #streetbasket e #greenvolley hanno visto svolgersi solo la parte a gironi, il #touchrugby ha eletto il vincitore della prima edizione degli EMSG touch rugby: gli Old Devils Rugby Colorno

Premiati i vincitori è arrivato il momento di aprire le danze con l'aperitivo, a cui sono seguite la cena e la festa! Questa parte era il nodo cruciale dell'evento, per ragazzi che non fanno i ristoratori di professione riuscire a servire così tante persone non era semplice, ma grazie alla disponibilità e alla volontà del nostro fantastico staff (che non ringrazieremo mai abbastanza) e alla vostra collaborazione siamo riusciti a far andare la serata esattamente come speravamo. La festa è stata veramente una Festa (con la F maiuscola)... da dietro al bancone si ha una prospettiva diversa e possiamo garantirvi che eravate davvero uno spettacolo!! Avete creato un  momento in cui tutti volevano solo divertirsi, ballare, ridere e fare nuove amicizie... avete sposato in pieno il nostro modo di vedere gli #EMSG e non possiamo che esserne strafelici!

La domenica mattina tra un caffè e una brioches siamo ripartiti con i tornei e nonostante la stanchezza (qualche sbadiglio vi ha traditi) vi vedevamo carichi e divertiti e per noi è stata un'ondata di energia! Fatta la pausa pranzo è partita la volata verso le #EMSGfinals che hanno visto trionfare nello #streetbasket Gli Schiocchi (che si sono quindi aggiudicati il pass per le finals di Riccione); nel #greenvolley sono invece saliti sul gradino più alto del podio i Mancano 2 per la briscola in 5 nel torneo maschile, in quello femminile le Begasus e tra gli appassionati i Ma serve il nome??

Ora dovremmo fare mille ringraziamenti, ma sicuramente ci scorderemmo qualcuno, quindi ringraziamo davvero tutti, da chi ci ha aiutato a chi ci ha supportato, dagli sponsor a tutti gli atleti partecipanti.

Abbiamo voluto fare questo articolo raccontandovi il weekend dalla nostra prospettiva perchè speriamo possiate capire che non è un modo di dire, ma davvero l'evento riesce solo grazie a voi, alla vostra partecipazione e al vostro modo di viverlo.

Questa seconda edizione ci ha dato solo una certezza... un mese di vacanza e a settembre ci mettiamo in pista per gli #EMSG2020!! Qualche novità la stiamo già studiando, ma per il momento non vi spoileriamo nulla!!

Grazie ancora a tutti, seguiteci sul sito e sui social che pubblicheremo ancora tante foto, quindi taggatevi, taggate e ripostate... usando sempre #EMSG, facciamo vedere a tutti che figata che siamo tutti insieme!!!

A presto amici!!

Come sono nati gli emsg

Eccoci qui!! Essendo il primo articolo che postiamo ci sembra giusto presentarci, o meglio, presentare #emsg.

L'idea di creare un evento sportivo ci è venuta circa due anni fa, in seguito alla triste constatazione che molti tornei di greenvolley non venivano più organizzati e l'estate pallavolistica parmagiana ci sembrava si stesse un po' spegnendo. C'erano alcuni baluardi come il Torneo di Noceto, quello di Campora, il Beach and Beer e  il Fontagreen che resistevano, ma eravamo arrivati ad avere solo quattro tornei nell'arco dell'intera estate, quando solo un paio d'anni prima ogni weekend era scandito dalla presenza di un torneo. Quindi, visto che la voglia dei pallavolisti di giocare sotto al sole non diminuiva era il caso di organizzare qualcosa! Ma ogni torneo ha una sua caratteristica e funziona proprio per quello, andare a riproporre una versione identica di uno dei qi tornei  già esistenti era un'idea che non ci piaceva, anche se probabilmente sarebbe stata la cosa più semplice. Allora, metti l'entusiasmo, metti l'inconsapevolezza di ciò a cui stavamo andando incontro, metti che forse ci siamo fatti prendere un po' la mano, alla fine abbiamo deciso di triplicare... ci siamo chiesti "perchè solo green volley??" "Facciamo un evento unico in provincia, portiamo tanti atleti di sport diversi in una stessa manifestazione, facciamo tornei di tre sport differenti!" E così è nata l'idea embrionale degli Emsg. La scelta degli sport è stata poi rapidamente fatta: il green volley è un po' il "nostro" mondo, lo streetbasket ci sembrava uno degli sport estivi da outdoor per eccellenza e poi... abbiamo tentato con il calcio. Ma tutti fanno degli errori e quindi quest'anno al suo posto abbiamo inserito il Touch rugby (e visto l'entusiasmo con cui è stato accolto direi che questa volta ci abbiamo azzeccato!)

Ma tutto questo  ci sembrava "insipido", ci sembrava che mancasse qualcosa... mancava la parte "divertente", mancava la festa!! Quindi è venuto quasi naturale organizzare la serata del sabato, con aperitivo, cena e dj set fino a tardi. 

Adesso siamo alle porte della seconda edizione, abbiamo cercato di migliorare le criticità dello scorso anno e abbiamo inserito alcune novità... quindi vi aspettiamo il 29-30 Giugno per un weekend all'insegna dello sport e del divertimento!

#emsg #emiliasummergames #greenvolley # streetbasket #touchrugby

  • 1
  • 2

Le ultimissime dal nostro Blog

DUE CHIACCHIERE CON GIAMBA VENDITTI

Il primo incontro della seconda parte degli EMSG@home è stato con Giamba Venditti, rugbista...

Read more

UN CAFFÈ CON ANDREA VANINI

UN CAFFÈ CON ANDREA VANINI

Un caffè con Andrea Vanini è stato l’ultimo appuntamento della prima parte di incontri di...

Read more

MATTEO PIANO E LUCA VETTORI RACCONTANO BRODO DI BECCHI

MATTEO PIANO E LUCA VETTORI RACCONTANO BRODO DI BECCHI

Non poteva mancare una puntata dedicata a Brodo di Becchi: Matteo Piano e Luca Vettori sono...

Read more

MAIN SPONSOR

The BB 's Way

The BB 's Way

Digital Communication Agency
Bper Banca

Bper Banca

Carebo

Carebo

Comeser

Comeser

Crocerossaitaliana

Crocerossaitaliana

Evolutiongps

Evolutiongps

Fisb

Fisb

Hi Security

Hi Security

Illica Vini

Illica Vini

Servizi Elettronici

Servizi Elettronici

Sorbolo Asd

Sorbolo Asd

Wifi Solution

Wifi Solution

PUBBLICA LA TUA FOTO CON #EMSG